Sette giovani attivisti che guarderanno in vista delle elezioni del 2020

Politica

Dai cambiamenti climatici al controllo delle armi, una nuova generazione di attivisti ritiene i funzionari eletti responsabili delle crisi che hanno contribuito a creare.

Di Rachel Janfaza

14 agosto 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Ja'Mal Green e Arielle GeismarCREDIT: Deshaun Adam, Ben Youngerman
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

C'è molto in gioco nelle elezioni del 2020: affrontare la crisi climatica, assicurarsi i diritti di voto, agire sul controllo delle armi e affrontare il debito esorbitante di prestiti studenteschi.



Per i giovani più colpiti da questi problemi urgenti, non c'è tempo da perdere. Una nuova generazione di attivisti sotto i 25 anni sta spingendo i funzionari eletti a rispondere per le crisi che hanno contribuito a creare. Mentre la campagna presidenziale prende slancio, questi giovani attivisti sono determinati a dirigere la conversazione. Teen Vogue collegato con sette di loro al telefono per imparare come.

Ja'Mal Green, 23, Chicago, Illinois

Deshaun Adam

Ja'Mal Green, un nativo di 23 anni di Chicago, Ja'Mal Green è saltato nella mischia politica nel 2018, correndo per insediarsi del sindaco Rahm Emanuel. Ma l'attivismo di Ja'Mal ha preceduto la corsa. È salito alla ribalta sostenendo i giovani della sua comunità dopo che il diciassettenne Laquan McDonald è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco dalla polizia nel 2014, e presto è diventato una voce di spicco nel capitolo locale Black Lives Matter. Ja'Mal è stato surrogato della campagna di Bernie Sanders nel 2016 e ha conquistato titoli nazionali quando ha chiuso con successo un raduno di Donald Trump. Oggi Ja'Mal sta guidando i giovani sull'imprenditorialità e sull'alfabetizzazione finanziaria e sta lavorando per costruire il primo centro comunitario di 24 ore sul lato sud di Chicago.

Qual è il problema più urgente che desideri per vedere l'indirizzo del tuo candidato dei sogni?
'Voglio vedere un candidato affrontare le cause profonde del perché vi è violenza armata nelle comunità di colore in tutto il paese. Quando parlerai di quelle cause alla radice, affronterà le disparità economiche: sviluppo economico, infrastrutture e posti di lavoro. Sarà debito. Tante cose contribuiscono allo stato di violenza nelle comunità in questo paese e voglio vedere chi ha il miglior piano per affrontare quelle cause profonde ', ha detto Green Teen Vogue. 'La giustizia criminale è legata a questo ... Speriamo di legalizzare la cannabis a livello federale, ma abbiamo bisogno di estrapolare record di massa e far uscire le persone dalle carceri in questo paese. Dobbiamo vietare le prigioni private. Dobbiamo parlare di come il sistema giudiziario criminale sta guadagnando da ogni convinzione ... Ciò che il sistema carcerario ha fatto alle comunità nere e rurali negli ultimi decenni è a dir poco spregevole. La riforma della giustizia penale è fondamentale, così come sta dando un percorso alla vera cittadinanza per coloro che rientrano nella società '.

Arielle Geismar, 18 anni, New York City

Ben Youngerman
Annuncio pubblicitario

A soli 18 anni, Arielle Geismar si è fatta un nome sostenendo la legislazione sul controllo delle armi e i diritti delle donne a New York City. Anche se recentemente ha assunto il ruolo di regista associato presso Gen Z Girl Gang (fondata da Teen Vogue 21 Under 21 in onore di Deja Foxx), Arielle ha trascorso oltre un anno a combattere per la sicurezza delle armi come presidente del Team Enough dello stato di New York. Arielle naviga in quella che lei chiama la 'divisione' tra New York City, una città con alcune delle leggi sulle armi più progressiste del paese, e nella parte settentrionale dello stato di New York, sede di una cultura pervasiva di armi e proprietà di armi. Quest'anno, Arielle ha lavorato con i legislatori statali e il governatore Andrew Cuomo per approvare quello che viene chiamato un 'ordine di protezione dai rischi estremi', che, secondo il disegno di legge, 'vieta alle persone di acquistare o possedere pistole se un tribunale ritiene che potrebbero ferirsi o altri'. È anche presidente di azione nazionale del Caucus femminile dell'attivista di prossima generazione. Arielle attribuisce il suo lavoro di giustizia sociale al suo background ebraico, dicendo che la sua educazione religiosa le ha insegnato il valore di parlare.

Come pensi di cambiare la conversazione del 2020?
'La conversazione deve smettere di riguardare le sparatorie di massa e la NRA. Quando pensiamo alle conversazioni che abbiamo dopo una sparatoria di massa, è un ciclo di shock. È 'Oh mio Dio, come è potuto succedere?' e poi è 'Perché sta succedendo questo?' Dobbiamo riconoscere che l'ANR è un gruppo di interesse speciale. Dobbiamo smettere di coinvolgere gruppi di interesse speciale nel nostro processo decisionale e nel nostro discorso civile ', ha detto Arielle Teen Vogue. Dobbiamo anche allontanarci dall'idea che la violenza armata sia un tiro di massa perché non lo è. La violenza armata è violenza domestica, violenza della polizia e suicidio; è la violenza in centro città e la violenza di gruppo. Dobbiamo affrontare questo problema in un modo più intersezionale. Se il nostro movimento non è intersezionale, il nostro movimento non è valido '.

Katie Eder, 19 anni, Milwaukee, Wisconsin

Carly Yanoff

Nel marzo 2018, Katie Eder, all'età di 18 anni, ha marciato per 50 miglia per quattro giorni nella città natale di Paul Ryan, in uno sforzo ispirato alla Selma per protestare contro il 'ruolo guida di Ryan nel bloccare la riforma delle armi'. Katie, ora 19, è la fondatrice di Future Coalition, una rete nazionale e una comunità per organizzatori e leader guidati dai giovani. Future Coalition lavora per fornire agli organizzatori dei giovani le risorse di cui hanno bisogno per mobilitare e connettere i leader dei giovani di tutto il paese. Attualmente, Katie e la sua coalizione si stanno preparando per gli scioperi climatici del 20 settembre, destinati ad essere i più grandi scioperi guidati dai giovani fino ad oggi.

Annuncio pubblicitario

Qual è il problema più urgente che desideri per vedere l'indirizzo del tuo candidato dei sogni?
'Se non eleggeremo persone in carica nel 2020 che intraprenderanno azioni rapide e immediate per affrontare la crisi climatica, siamo, come paese e come pianeta, in guai seri', ha detto Katie Teen Vogue. 'Penso che il cambiamento climatico sarà la prima questione di voto del 2020. Nei prossimi mesi vedremo un cambiamento e vedremo molte persone, giovani e adulti, che stanno pensando e pianificando di votare a causa del clima. Il messaggio che penso sarà il più potente per il 2020 è che dobbiamo votare per il nostro futuro. Se vogliamo avere un futuro su questa terra, dobbiamo far entrare le persone in carica che capiscano che si tratta di un'emergenza. Tutti gli altri problemi sono importanti, ma se vogliamo avere qualche possibilità di risolverli, abbiamo bisogno di un pianeta su cui vivere '.

Ameer Abdul, 23 anni, Columbus, Ohio

Sarwa Abdul |

Ameer Abdul si è recentemente laureato nello stato dell'Ohio come studente di biologia e premed. Prima di iscriversi alla scuola di medicina, si sta prendendo un po 'di tempo libero per lavorare con Period, un'organizzazione no profit guidata dai giovani che serve, educa e sostiene questioni relative all'uguaglianza mestruale e aiuta a rendere prontamente disponibili i prodotti mestruali. Ameer iniziò il capitolo del periodo nello stato dell'Ohio, dove fece pressioni con successo sulla scuola per fornire a ogni bagno del campus prodotti mestruali gratuiti. Ha anche pubblicamente sostenuto la fine della 'tassa rosa' in Ohio.

Qual è un problema che non è negoziabile per te quando si tratta delle elezioni del 2020?
'Dovrei dire che ci sono un paio di cose. Innanzitutto, essere un forte sostenitore delle questioni relative ai cambiamenti climatici, un forte sostenitore della parità di genere e infrangere tali ostacoli. Questi sono i problemi che hanno portato a una serie di altri problemi che sono cresciuti in questo paese ', ha detto Ameer Teen Vogue. 'Per darvi un esempio con Period, credo che sia lo stigma che alla fine ha causato la povertà del periodo, non viceversa. Se non avessimo lo stigma intorno alla povertà del periodo, sarebbe stato molto più facile combattere e avremmo potuto risolverlo molto tempo fa '.

Hailey Hardcastle, 18 anni, Sherwood, Oregon

DIONNE KRAUS
Annuncio pubblicitario

Hailey Hardcastle, 18 anni, ha recentemente ricevuto il riconoscimento nazionale per aver contribuito a garantire giorni di salute mentale come giorni di malattia per gli studenti dell'Oregon. Per più di tre decenni, il tasso di suicidi in Oregon ha superato la media nazionale. Hailey sentiva che era sua responsabilità sostenere una questione così diffusa nella sua stessa comunità. Ha detto Hailey Teen Vogue che si è impegnata a migliorare la salute mentale a livello nazionale. La sua organizzazione, Students for a Healthy Oregon, sta lavorando con colleghi di tutto il paese per aiutare gruppi simili in altri stati con i propri movimenti. Hailey ha affermato che quando si tratta di salute mentale, è fondamentale sostenere la politica stato per stato, poiché ogni distretto scolastico ha le proprie politiche e le diverse comunità hanno i propri bisogni.

collections de selena gomez

Qual è il problema più urgente che desideri per vedere l'indirizzo del tuo candidato dei sogni?
'Sicurezza scolastica, di sicuro. Che si tratti di leggi sulle armi o di riforme della salute mentale, tutto ciò che può aiutare le nostre scuole a essere un posto più sicuro, è quello di cui vorrei vedere parlare i nostri candidati '.

Zev Dickstein Shapiro, 17 anni, Cambridge, Massachusetts

Sascha Angel

Zev Shapiro, un imprenditore di 17 anni di Cambridge, nel Massachusetts, vuole iniziare una rivoluzione dei social media. Il suo team ha recentemente lanciato una nuova app, Turnout, con l'obiettivo di creare una piattaforma di social media che consentirà ai giovani attivisti di impegnarsi, connettersi e organizzarsi in tutto il paese. Dopo aver presentato petizioni per alimenti più sani nella sua mensa della scuola elementare, Zev è stato coinvolto in numerose campagne, tra cui quelle del senatore Ed Markey e del procuratore generale del Massachusetts Maura Healey. Ha anche partecipato allo Stato dell'Unione con la senatrice Elizabeth Warren nel 2014. Turnout metterà in contatto attivisti, informerà gli utenti sugli eventi locali e interagirà con organizzazioni più grandi. Grazie a una partnership con TurboVote, gli utenti potranno anche registrarsi per votare tramite l'app.

Hai un piano 2020?
'Speriamo di rilasciare il fatturato a tutti all'inizio del 2020. Vogliamo utilizzarlo per aumentare l'attivismo tra i giovani, aumentando nel contempo l'affluenza degli elettori nel 2020. Speriamo di vedere livelli record, forse oltre il 65%, attraverso il coinvolgimento dei giovani nella nostra democrazia, sostenendo per lunghi periodi di tempo ', ha detto Zev Teen Vogue. 'Ogni giorno stiamo attivando le persone, in modo che il giorno delle elezioni, questa è una delle cose normali che le persone stanno facendo nella nostra democrazia. Vogliamo che la nostra generazione abbia un enorme impatto nel 2020 come una delle più grandi - si spera il più grande - blocchi di voto, in termini di fascia di età 29 e sotto. Pensiamo che la nostra piattaforma aiuterà questa generazione ad arrivarci '.

Jerome Foster II, 17 anni, Washington, DC

Rene Foster e Jerome Foster Sr.
Annuncio pubblicitario

Jerome Foster ha detto Teen Vogue era 'circondato dall'attivismo' da giovane cresciuto a Washington. In prima media, Jerome ha iniziato a fare internato per il National Geographic. Dopo aver preso parte a una spedizione di Nat Geo in Islanda e aver assistito in prima persona al modo in cui i cambiamenti climatici incidono direttamente su una comunità ecologica, Jerome ha contribuito a organizzare la marcia del clima per i giovani della DC del 2018. Da allora ha continuato a colpire i cambiamenti climatici ogni venerdì. Jerome ha anche fondato il Climate Reporter, un'organizzazione di studenti che scrivono della crisi climatica e forniscono una piattaforma alle persone delle comunità rurali per parlare delle proprie esperienze con gli effetti dei cambiamenti climatici. Oggi, Jerome è sul punto di lanciare una nuova organizzazione, OneMillionOfUs, che ha detto Teen Vogue 'galvanizzerà una nuova generazione di elettori attorno ai cinque principali movimenti sociali: violenza armata, cambiamenti climatici, immigrazione, uguaglianza razziale e uguaglianza di genere'.

Cosa ti entusiasma di più per il 2020?
'Sono molto entusiasta dei giovani. Nel 2018 abbiamo registrato un'impennata del 188% nei primi voti e un aumento del 10% dei tassi di affluenza alle urne effettivi. Sono davvero entusiasta che i giovani si impegnino in politica perché quando i giovani sono impegnati in politica, abbiamo un sistema politico più equo. I giovani non hanno interessi particolari; non abbiamo nulla che ci trattiene. Stiamo puramente cercando di assicurarci che il nostro futuro sia sicuro e che abbiamo un futuro vivibile con aria pulita, acqua pulita, università accessibile ', ha detto Jerome Teen Vogue. 'La mia generazione non è ingannata. Comprendiamo che abbiamo input nella situazione e che non è così che dovremmo vivere. Non vogliamo il cambiamento; abbiamo bisogno di cambiamenti '.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: 9 attivisti climatici per adolescenti che lottano per il futuro del pianeta