Marie Newman: Sto correndo per sconfiggere un membro del Congresso anti-aborto. Il Partito Democratico non mi sta aiutando.

Politica

In questo editoriale, la candidata al Congresso dell'Illinois Marie Newman parla del motivo per cui è determinata a battere l'avversario per l'aborto e la repubblicana dell'immigrazione Dan Lipinski (D-Ill.) Nel 2020.



Di Marie Newman

17 luglio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Nel 2018, gli americani hanno eletto il Congresso più vario nella storia del nostro paese. Ciò che mi dice è che non solo ci sono più persone in corsa per l'ufficio, ma più persone sono impegnate in politica, si offrono volontarie in campagne, parlano delle questioni che contano per loro e votano. Le cause sono molte, ma gli effetti sono abbastanza chiari. Molti di noi stanno prestando attenzione, spingendo per la legislazione che aiuta le persone rispetto alle società e votano per i candidati che fanno lo stesso. Molti di noi chiedono il patrocinio politico e sfidano i legislatori che vendono i loro elettori per i contributi delle campagne dei PAC aziendali e dei lobbisti con interessi speciali.



Il 2010 Cittadini Uniti la decisione della Corte Suprema ha affermato che il governo degli Stati Uniti considera le corporazioni persone, e di conseguenza le corporazioni hanno più influenza sul governo ora di quanto non abbiano mai fatto prima. Il cambiamento istituzionale di grandi dimensioni è difficile da attuare in ogni circostanza, e ci saranno sempre quelli che trascinano i piedi, ma l'accogliente relazione tra i nostri funzionari eletti e gli interessi speciali delle società punta fortemente sulla scala a favore dello status quo. Quando i legislatori di entrambe le parti sono così legati ai sostenitori delle aziende, come possiamo aspettarci di approvare una legislazione che metta al primo posto i lavoratori, che metta al primo posto il nostro clima, che metta la salute della nostra gente davanti a tutto il resto?



La risposta è che non possiamo e che per apportare il cambiamento che vogliamo vedere, dobbiamo eleggere i rappresentanti che ci rappresentano effettivamente. Dobbiamo eleggere le persone che comprendono che vi è una crescente divisione del reddito in questo paese, un'incombente crisi climatica e che la soluzione a questi problemi sta nella legislazione che mette le persone al primo posto. Ho lavorato tre lavori per passare il college, ho vissuto la busta paga per la busta paga e ho conosciuto la lotta per decidere quali fatture pagare e quali calciare lungo la strada. Sono stato abbastanza fortunato da uscire da questa lotta, ma ciò che era chiaro allora ed è ancora più chiaro ora è che non tutti hanno la stessa fortuna che ho fatto io. Tutti dovrebbero avere accesso ai sistemi di supporto che ho fatto. Non dovrebbe essere sfortunato. Abbiamo bisogno di leader che lo capiscano, che promuoveranno politiche come congedi retribuiti, Medicare for All e assistenza all'infanzia universale; chi saranno partner e sostenitori del lavoro organizzato; e chi lavorerà per costruire un'economia verde che promuova la giustizia ambientale.

In tutti gli oltre 120 incontri e saluti che abbiamo tenuto da gennaio e in centinaia di altri da quando abbiamo esplorato una corsa all'inizio del 2017, ho posto la stessa domanda: quali problemi ti interessano? In tutte queste stanze, ho sentito persone che si sentivano come se il loro deputato non le stesse rappresentando. Sia che si trattasse della sua opposizione a Obamacare e del suo rifiuto di prendere in considerazione Medicare for All, o dei suoi voti per costruire un muro sul nostro confine e contro il DACA, molti mi hanno detto che non solo Dan Lipinski non dà voce alle loro preoccupazioni a Washington, ma che sta apertamente lavorando contro di loro. Questo è il motivo per cui sono in corsa per il Congresso nel Terzo Distretto dell'Illinois. Perché il pezzo più importante di questo lavoro è capire il tuo distretto, essere in linea con i valori della tua comunità, conoscere le loro preoccupazioni e metterle instancabilmente al di sopra delle tue.



Il nostro movimento in IL-3 è stato accolto con qualche respingimento dall'establishment democratico di Washington, DC, in particolare il Comitato per la campagna congressuale democratica, che si sono impegnati a proteggere Dan Lipinski. Non sono d'accordo su come stanno discutendo. Penso che la lista nera che stanno imponendo contro le aziende che lavorano con sfidanti primari influisca in modo sproporzionato sulle donne candidate e sui candidati di colore, ma posso comprenderne le premesse. Stanno facendo ciò che pensano di dover fare per proteggere la nostra nuova maggioranza democratica al Congresso e per ampliarla. Il loro duro lavoro ha rovesciato 41 seggi repubblicani nel 2018, il che è qualcosa che dovremmo incoraggiare tutti. Dobbiamo riconoscere, tuttavia, che ciò che rende la nostra nuova maggioranza democratica al Congresso così grande è l'opportunità d'oro che ci offre di perseguire politiche grandi e progressiste che miglioreranno la vita di tutti i giorni. I deputati come Dan Lipinski ostacolano il cambiamento che la mia comunità e il nostro Paese chiedono. Non vedo l'ora di vincere queste elezioni a marzo, come un vero democratico con un vero piano e di lavorare con i membri del mio partito per costruire un'economia che funzioni per tutti.

Becky G Selena