Come la legge sull'uguaglianza potrebbe proteggere le persone transgender

Identità

Renderebbe illegale la proposta di Trump.

Di Christianna Silva

25 ottobre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Yana Paskova / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Mentre alcuni politici dell'amministrazione Trump sembrano considerare la ridefinizione legale del genere ai sensi del Titolo IX come una condizione puramente biologica determinata dai genitali di una persona alla nascita, secondo un 21 ottobre New York Times Sulla relazione di un memo ottenuto dall'articolo, un altro gruppo di politici e attivisti sta promuovendo una legislazione che fornirebbe alle persone LGBTQ un livello di protezione di base da questo tipo di discriminazione: la legge sull'uguaglianza.



La legge sull'uguaglianza è stata introdotta nel maggio 2017 dal rappresentante David Cicilline (D-RI) alla Camera e dal senatore Jeff Merkley (D-OR) al Senato, e avrebbe modificato la legge sui diritti civili del 1964 e altri pezzi di legislazione per rendere illegale la discriminazione basata sul sesso, l'orientamento sessuale e l'identità di genere, in particolare per quanto riguarda l'istruzione, l'occupazione, l'alloggio, il credito, i programmi finanziati con fondi federali, il servizio di giuria federale e le strutture pubbliche, secondo la campagna sui diritti umani , un diritto non profit LGBTQ a sostegno della legislazione.

E se la legge sull'uguaglianza è firmata in legge e la legge sui diritti civili viene modificata per includere protezioni per le persone LGBTQ, il regolamento proposto dall'amministrazione Trump in materia di genere sarebbe illegale.

'Fondamentalmente l'atto di uguaglianza include l'identità di genere e l'orientamento sessuale come termini protetti dalla legge sui diritti civili in modo da annullare esplicitamente la definizione proposta dall'amministrazione', ha detto Sarah Trister, vicedirettore dello staff per la rappresentante Cicilline Teen Vogue. 'Riteniamo che la giurisprudenza dimostri che l'identità di genere e l'orientamento sessuale sono già protetti nella maggior parte delle leggi federali sui diritti civili a causa della protezione del sesso. Quindi ciò che l'atto sull'uguaglianza cerca di fare è rendere molto esplicito che l'identità di genere e l'orientamento sessuale sono protetti '.

Il senatore Merkley fece eco alla dichiarazione di Trister, raccontando Teen Vogue che la legge sull'uguaglianza è in diretta opposizione alla nota del presidente.

j'ai teint mes cheveux en bleu

'Il presidente sta cercando di eliminare le protezioni che sono state vinte dalla comunità transgender', ha detto Merkley. 'Nel frattempo, l'Equality Act dice esattamente il contrario. Dobbiamo cancellare la discriminazione e offrire a tutti le pari opportunità di partecipare e prosperare '.

Per essere chiari, il promemoria su cui sta lavorando il Dipartimento della salute e dei servizi umani non cambia immediatamente nulla. Se entrerà in vigore, tuttavia, la definizione di genere sarà determinata in senso biologico ai sensi del titolo IX, il che significa che il governo non riconoscerà più i generi di persone transgender e non conformi come legittimi. (Il titolo IX è la legge che impedisce la discriminazione basata sul genere nelle istituzioni educative finanziate dal governo federale.) Indipendentemente dal fatto che entri in vigore, il promemoria è visto come un altro attacco contro la comunità transgender (l'amministrazione Trump ha già annullato i progressi dell'era Obama per la comunità transgender in scuole, carceri e rifugi per senzatetto).

Uno dei modi più efficaci per aggirare il promemoria sarebbe l'approvazione della legge sull'uguaglianza. Tuttavia, è probabile che l'unico modo che accadrà è se i democratici vincono la Camera dei rappresentanti alle elezioni di metà mandato del 2018.

L'Equality Act ha 46 sponsor al Senato e tutti sono Democratici (ci sono 200 sponsor in totale), quindi il Sen. Merkley dubita che sarà anche un argomento di conversazione tra i leader del Congresso a meno che i Democratici non ottengano il controllo della Camera.

'Non c'è quasi nessuna possibilità che questo avvenga nel prossimo futuro', ha detto Merkley Teen Vogue. 'Ciò che è molto promettente è che i democratici hanno ottime possibilità di prendere la Camera, e Nancy Pelosi ha affermato che l'Equality Act sarà una delle 10 migliori proposte da prendere in considerazione in casa'.

Secondo Cinque e trentotto, I democratici hanno una probabilità dell'85% di ottenere il controllo della Camera dei rappresentanti. In un discorso tenuto il 16 ottobre alla Kennedy School of Government dell'Università di Harvard, la rappresentante Nancy Pelosi (D-CA) ha promesso che approvare la legge sull'uguaglianza sarebbe una priorità assoluta se i democratici vincessero la Camera dei rappresentanti.

'Quindi c'è un percorso per un dibattito nazionale su di esso e un voto nazionale che considera le persone responsabili su dove si trovano', ha detto il senatore Merkley. 'La discriminazione nei confronti della comunità LGBTQ è ancora dilagante in tutti i modi possibili: alloggi pubblici, alloggi, istruzione e assistenza finanziaria o lavoro, problemi di credito per prestiti finanziari e dazi della giuria in 31 stati su 50. Quindi puoi sposarti al mattino e da il pomeriggio, affronta tutti i tipi di discriminazione legale nella maggior parte degli stati americani. È assolutamente inaccettabile '.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.