Camila Cabello, Cara Delevingne e altre celebrità vogliono che prestiate attenzione agli incendi della foresta pluviale amazzonica

Politica

'Questo mi fa venire voglia di piangere per la frustrazione'.



Di Kaylen Ralph

22 agosto 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Foto: Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Incendi su larga scala continuano a diffondersi in un'ampia fascia della foresta pluviale amazzonica nel nord-ovest del Brasile, con l'Istituto Nazionale per la Ricerca Spaziale del Paese che registra un aumento del 77% del numero di incendi quest'anno rispetto allo stesso periodo del 2018, secondo alNew York Times.



Usando l'hashtag #PrayForAmazonia, le persone in tutto il mondo stanno cercando di diffondere la consapevolezza sulla fiammata apparentemente inarrestabile, tra cui una manciata di celebrità, molte delle quali hanno preso su Instagram per ripubblicare una foto e una didascalia che hanno avuto origine dall'investitore e autodescritti ambientalista Nick Rose Dertsas.



Il post di Dertsas è stato ritwittato da Leonardo Di Caprio, a quel punto Camila Cabello lo ha ripreso e ha aggiunto il suo commento.

'Questo è straziante e terrificante Questo mi fa venire voglia di piangere di frustrazione. che cosa stiamo facendo? Stiamo letteralmente distruggendo il nostro miracolo di una casa, mi dispiace così tanto, terra '



Cara Delevingne ha condiviso una raccolta di immagini con una didascalia che coinvolge i media per la sua risposta lenta alla copertura degli incendi diffusi.

'L'Amazzonia sta bruciando da 3 settimane e lo sto scoprendo proprio ora a causa della mancanza di copertura mediatica. QUESTO È UNO DEGLI ECOSISTEMI PIÙ IMPORTANTI SULLA TERRA. SPARGIMENTO DELLA PREPARAZIONE #PrayforAmazonia '.

Annuncio pubblicitario

'Se non vieni dal Brasile e non hai idea di cosa stia succedendo qui, eccolo qui. La più grande foresta pluviale del mondo è in fiamme, il 16 ° giorno. E i media non stanno dando un cazzo per questo. #PrayforAmazonia'.



Non è chiaro da dove provengano le immagini e il testo condivisi da Delevingne, ma lei non è stata l'unica a incolpare i media per una percepita mancanza di copertura. Come ha scritto Lauren Jauregui in un post, 'L'Amazzonia ha bruciato per quasi 3 settimane con poca o nessuna copertura mediatica. L'Amazzonia è responsabile del 20% del nostro ossigeno. Gaia sta urlando. Siamo veramente così irrispettosi nei confronti dei nostri figli, dei nostri nipoti e dei loro figli.

Jackson 'Jack' Harries, un ambientalista e regista britannico, ha anche messo in dubbio la mancanza di notizie sugli incendi. 'I polmoni del pianeta sono in fiamme proprio ora !! La foresta pluviale amazzonica brucia da settimane ma non ha ricevuto quasi nessuna notizia. Quando Notre-Dame bruciò, i miliardari e i politici si svuotarono le tasche, ma quando l'ecosistema più importante della terra è in fiamme chiudiamo un occhio. La più grande cattedrale del mondo sta bruciando e non è possibile ricostruire questa !!! Aiuta a diffondere consapevolezza. #prayforamazonia First di @mohsinkazmitakespictures '.

La cantante Ellie Goulding ha anche sottolineato che 'c'erano proteste in tutto il mondo quando Notre-Dame era in fiamme'.

Gli incendi in Brasile sono causati dall'uomo, secondo la CNN e i critici stanno accusando il presidente di estrema destra Jair Bolsonaro, che ha corso su una piattaforma di espansione delle opportunità economiche nella foresta pluviale nel 2018.

Annuncio pubblicitario

Christian Poirier, direttore del programma dell'organizzazione no profit Amazon Watch, fondata nel 1996 'per proteggere la foresta pluviale e promuovere i diritti delle popolazioni indigene nel bacino amazzonico', secondo il sito web dell'organizzazione, ha affermato che l'umidità della foresta pluviale gli impedisce di prendere fuoco facilmente.

'La stragrande maggioranza di questi incendi è illuminata dall'uomo', ha detto Poirier alla CNN. Joanna 'JoJo' Levesque non ha esitato a chiamare Bolsonaro per la sua responsabilità nel divampare.

cerise sauté sexe

'THE AMAZON fornisce il 20% dell'ossigeno nel mondo. RN sta bruciando a un ritmo record ed è stato negli ultimi 18/19 giorni. L'ondata senza precedenti di incendi si è verificata da quando il presidente brasiliano Bolsonaro è entrato in carica a gennaio e ha promesso (minacciato?) Di sviluppare la regione amazzonica per l'agricoltura e l'estrazione mineraria, indipendentemente di preoccupazione internazionale per il pericolo di un aumento della deforestazione. Sono sinceramente preoccupato per tutti noi. Questo è un problema del MONDO che influisce sulla sicurezza di tutti. Pubblica e tagga @unitednations '.

Un comunicato stampa brasiliano ha riferito il 15 agosto che gli agricoltori stavano partecipando a una 'Giornata del fuoco' in risposta alla retorica di Bolsonaro. Il pezzo ha citato un agricoltore che ha affermato che gli incendi - che sono destinati a terra pronta per il pascolo del bestiame durante la stagione secca - sono anche un mezzo per mostrare a Bolsonaro che appoggiano il suo piano per lo sviluppo della foresta pluviale.

'Dobbiamo mostrare al presidente che vogliamo lavorare e l'unico modo è abbatterlo. E per formare e cancellare i nostri pascoli, è con il fuoco '.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: La candidata alla presidenza brasiliana Jair Bolsonaro ha ispirato massicce proteste femminili, proprio come Donald Trump