Beanie Feldstein in Il ruolo di adolescenti, bestie e innamoramento

Cultura

Interpreta senza fatica eroine adolescenti, ma la prossima: Monica Lewinsky in 'American Crime Story'.

Di Nona Willis Aronowitz

Fotografia di Jacqueline Harriet



à quoi ressemble un hymen cassé
1 ottobre 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Pausa
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Beanie Feldstein è non un'adolescente - è davvero brava a interpretarli sullo schermo. Potresti ricordarla in nomination all'Oscar di Greta Gerwig Lady Bird nei panni di Julie, che ruba la scena, il migliore amico del personaggio omonimo. Beanie ha anche recitato nel ruolo di Molly, studioso senior, nell'ebulliente e tenero estate Booksmart, un film sull'ultimo liceo dell'ultimo liceo diretto da Olivia Wilde. E recita nel ruolo di una produttrice di rock-writer di 16 anni nel suo ultimo film, Come costruire una ragazza, un adattamento del romanzo di Caitlin Moran che può essere descritto come un inglese Quasi famoso con un trattino di Benvenuti nella casa delle bambolee che si è appena aggiudicato un premio al Toronto Film Festival.

Beanie stessa è frizzante, iperbolica, terra-terra e confessionale. È anche una 'f * cking fangirl' non dispiaciuta e auto-descritta. Dice molto 'letteralmente', come quando mi informa che l'attrice Sarah Paulson è ... letteralmente mia regina'.

Ma soprattutto, Beanie è una donna adulta. Sono passati sei anni da quando era adolescente. Ma nel suo breve periodo a Hollywood, interpretare personaggi femminili grezzi e complessi sulla cuspide autorealizzazione è diventato il suo biglietto da visita. E le ha fatto desiderare di poter essere di nuovo un'adolescente in tutta la sua gloria confusa, ormonale, imbarazzante - solo per poter vedere personaggi del cinema come il suo. 'Mi sento solo onorata di far parte delle storie che, se avessi compiuto 15 anni quando uscivano, sarei stata la prima in fila al cinema', racconta Teen Vogue.

Jacqueline Harriet

Sull'insalata e le crepes in un caffè francese a pochi isolati dal suo appartamento a Chelsea a New York City, Beanie esalta le ragazze adolescenti come una 'parte della società riflessiva, brillante e intelligente', che sono sempre state sottorappresentate criminalmente sullo schermo, almeno in un modo vero '. Quando si è innervosita o intimidita sul set di Come costruire una ragazza - che le richiedeva di padroneggiare un oscuro accento britannico e di scacciare un mucchio di tizi in una vasca idromassaggio mentre indossava un costume da bagno di fortuna di sacchetti di plastica - si rassicurò: 'Immagina se avessi visto una ragazza con il mio corpo e il mio spirito sulla macchina fotografica in bikini con la borsa della spazzatura? È roba potente '.

Il personaggio principale del film, Johanna, è una ragazza della classe operaia di una dura cittadina inglese chiamata Wolverhampton. Si trasforma da un solitario impopolare in uno spietato scrittore di musica, provando nuove personalità, a volte scoraggianti, precipitando a capofitto nel suo risveglio intellettuale e sessuale. Johanna è 'una giovane donna nel bel mezzo del nulla senza accesso, senza soldi, senza sostegno familiare, senza amici - è davvero sola al mondo', dice Beanie.

Annuncio pubblicitario

'Quindi per lei, all'improvviso, avere il potere della parola scritta dalla sua parte? ... Posso immaginare che sia davvero inebriante'.

Abito Ganni, $ 350. Abito slip commando, $ 98; Disponibile su Nordstrom. Collant We Love Colours, $ 9. Orecchini Alessandra Rich, $ 400.

Jacqueline Harriet

Abito Rochas, $ 2,388. Il maglione Marc Jacobs, $ 450. Stivali da stilista. Orecchino Panconesi, $ 354.

Jacqueline Harriet

Beanie condivide la formidabile sicurezza e l'amore per i musical di Johanna, ma le somiglianze praticamente finiscono qui. L'atteggiamento da solista del personaggio è ciò che rende il primo ruolo da solista di Beanie il più grande tratto di tutti. Per la maggior parte della sua carriera, Beanie ha interpretato il compagno e lo ha apprezzato. Una delle tante sfide di Come costruire una ragazza 'non avevo un'altra persona con cui creare energia e rimbalzare', dice Beanie. 'Mi sento molto più a mio agio nel ruolo di supporto'. Interpretare qualcuno che non ha praticamente amici spesso significa essere l'unico attore sul set.

Beanie, d'altra parte, ha tonnellate di bestie e crea facilmente nuove connessioni mantenendo quelle vecchie. Durante la nostra intervista di due ore, sgorga dei suoi molti amici intimi, tra cui l'attore Ben Platt, il compagno di stanza con cui condivide un appartamento a Chelsea, i suoi due migliori amici del college (ha cenato con loro la sera prima), e Booksmart costar Kaitlyn Dever, con cui ha vissuto durante le riprese. Mentre Beanie stava girando Come costruire una ragazza in Inghilterra, Kaitlyn era in produzione nella serie Netflix Incredibile, un altro ruolo intenso e molto solitario. Si scambiavano messaggi e dicevano: 'Dove sei ?! Sono solo qui fuori e mi manca guardarti in faccia '.

Annuncio pubblicitario

***

Beanie, nata Elizabeth Greer Feldstein (il suo soprannome le è stato conferito da una tata), è cresciuta a Los Angeles con genitori adiacenti al mondo dello spettacolo. Suo padre era ragioniere di Guns 'N Roses e sua madre era una costumista e stilista. Quest'ultimo è tornato utile quando Beanie, un bambino di tre anni, già appassionato di musical e teatro Ragazza divertente, ha chiesto una giacca con stampa leopardata ispirata a Barbra Streisand per la sua festa di compleanno a tema. Anche i suoi genitori erano fan del teatro. 'Erano così entusiasti di essere, come, alle prove piuttosto che guardare i bambini di cinque anni giocare a calcio', dice Beanie, ricordando che durante i suoi giorni da portiere si era spalancata i pantaloncini ai lati e si era inchinata dopo aver bloccato la palla.

È cresciuta con due fratelli maggiori: Jordan, che è morto improvvisamente l'anno scorso (Beanie ha definito l'obiettivo del dolore 'viscerale' e 'vibrante'), e l'attore Jonah Hill, che è stato descritto nei cartelloni pubblicitari di Molto male quando Beanie era un giovane adolescente. Anche dopo, Beanie non era particolarmente interessato ai film. Aveva sempre pensato che sarebbe venuta a New York per fare teatro (anche se non avrebbe ottenuto il suo primo ruolo principale sul palco, come Minnie Faye in Ciao Dolly!, fino a quando non era già comparsa Lady Bird). Ha lottato per eccellere accademicamente nel suo liceo 'molto, molto, molto rigoroso', la scuola di Harvard-Westlake di L.A., e ha pensato che sarebbe appena andata in un giardino d'inverno e avrebbe abbandonato se la sua carriera fosse decollata. Ma in terza media 'qualcosa di subliminale ha cliccato' e ha deciso di flettere il suo lato accademico. Entrò alla Wesleyan University nel Connecticut, a due ore da New York City. Trascorse il suo primo anno trascinando avanti e indietro alle audizioni, fino a quando, 'piangendo istericamente sul treno per mia madre', Beanie si rese conto che doveva concentrarsi sulla scuola o sulla recitazione. Ha scelto la scuola.

Abito di Tory Burch, $ 998.

Jacqueline Harriet

Fu al college, in una lezione di introduzione alla sociologia, che il suo mondo si aprì davvero. Pensa a quella classe come 'prendere uno spillo e far scoppiare la bolla in cui sono cresciuto', dice. 'Era letteralmente come, PING'! Nella sua prima lezione, un giovane professore di nome Greg Goldberg chiese agli studenti di scrivere come si identificavano. 'Nessuno me lo aveva mai chiesto', dice Beanie. Ha iniziato a leggere su 'genere, sessualità, razza, classe e tutte queste istituzioni che sono sempre sovrapposte a noi'. Si rese conto dell'istruzione sbadigliante e del divario di reddito nel Connecticut. 'Middletown', la faticosa città postindustriale nel cortile di Wesleyan, 'e Wolverhampton non sono dissimili', dice.

Annuncio pubblicitario

Durante quel primo esercizio di identità, Beanie afferma che probabilmente scrisse 'donna ed ebrea'. Non aveva ancora esplorato la sua sessualità, che ha appena iniziato a capire nell'ultimo anno e mezzo. Ora sta frequentando la produttrice Bonnie Chance Roberts, che ha incontrato sul set di Come costruire una ragazza. Prima di 'Bon', come la chiamava, aveva sempre pensato di non essere il tipo di relazione. Suo fratello Jonah l'avrebbe definita la 'Destrezza delle relazioni', perché era la 'persona più amorevole nel mondo letterale', eppure era gelida quando parlava dei suoi fidanzati. Non ha dato la priorità a quella parte della sua vita, anche se la maggior parte delle sue amiche desiderava il romanticismo. 'Non era qualcosa a cui pensavo o desideravo', dice. Poi incontrò Bonnie e pensò: 'Whoa! Ora capisco .... capisco perché la gente scrive canzoni '.

La parte più folle, insiste, era che si innamorava; il fatto che si innamorasse di una donna era un ripensamento. 'Non sembrare irriverente, ma ero innamorato di lei e di tutti lei, ed è una donna', dice Beanie. 'Non mi spaventa o mi scoraggia. E non erano solo le donne in generale; era proprio lei '.

Sebbene Beanie sia aperta su chi sia, un grande momento di uscita non le è sembrato necessario per lei, che riconosce è probabilmente il risultato dell'abbondanza di amore e sostegno che ha nella sua vita. Nei pochi anni trascorsi da quella prima lezione di sociologia, i media le hanno assegnato molte etichette - queer, femminista, 'paffuta' - ma non è definita in modo eccessivo da nessuna in particolare. Tuttavia, capisce che la tromba orgogliosa della propria identità sembra significativa per molti. Qualche giorno prima del nostro incontro, Sam Smith ha annunciato su Instagram che stavano passando a pronomi 'loro / loro'. 'Ero così commosso da quello', dice Beanie. 'Più storie abbiamo, sia personali che di fantasia ... non fa che aumentare la conversazione'.

***

Beanie ha iniziato di nuovo le audizioni durante il suo ultimo anno di college e, dopo un anno di laurea, ha segnato la parte di Julie in Lady Bird. 'Non avrei nemmeno potuto evocare una situazione o conoscere il tipo di narrazione di cui volevo far parte fino a quando non ne avrò preso parte', afferma. Lady Bird era 'così profondamente in linea con chi sono'. Il film ha immediatamente stimolato l'adorazione delle giovani donne per aver gestito la vita interiore delle ragazze adolescenti con tale sfumatura e cura. La performance di Beanie ha ispirato una devozione speciale. L'esplosione della giusta rabbia di Sweet Julie: 'Era il ruolo principale' !!! - da allora è stato immortalato su YouTube e nei meme.

Dopo quel colpo di fortuna iniziale, pensò Beanie, non mi accontenterò. È quello che succede, dice, quando fai una grande pausa lavorando al fianco di Greta Gerwig, Saiorse Ronan e Laurie Metcalf. Improvvisamente ha avuto grandi aspettative per i suoi collaboratori, molti dei quali sono donne. Di Olivia Wilde Booksmart sembrava 'il prossimo passo più perfetto', perché era una 'forte storia femminile sull'amicizia, ma con un tono e un'energia completamente diversi da Lady Bird. È stata attratta dal lavoro di Caitlin Moran perché 'dà alle donne il permesso di fare grandi e audaci oscillazioni'. Ricorda di aver incontrato Moran, il regista Coky Giedroyc e Come costruire una ragazzaLe due produttrici femminili, non sapendo se avesse ottenuto la parte ma sentendosi come se avesse già vinto perché queste donne stavano facendo un lavoro prezioso in mezzo a 'tutto questo mishegoss - questa industria folle'.

sexe anal vogue

Abito Paco Rabanne, prezzo su richiesta. Abito Simone Rocha (indossato sotto), prezzo su richiesta. Orecchini Wolf Circus, $ 130. Orecchino Jennifer Fisher, $ 195.

Jacqueline Harriet
Annuncio pubblicitario

Abito Molly Goddard, prezzo su richiesta. Gonna e molletta Simone Rocha, prezzo su richiesta. Stivali Roger Vivier, $ 1,550. Anelli Pamela Love, $ 170- $ 190 (indossati ovunque). Anello Jennifer Fisher (indossato ovunque), $ 295. Anelli Wolf Circus (indossati ovunque), $ 150- $ 160. Auricolari Saskia Diez (indossati ovunque), $ 86- $ 104. Orecchini Jennifer Fisher; $ 295.

Jacqueline Harriet

Avere standard elevati non significa solo lavorare con sceneggiatori e registe. Beanie sta attualmente lavorando con il regista Richard Linklater per un adattamento di Stephen Sondheim Ci muoviamo allegramente, e interpreterà Monica Lewinsky nella terza stagione della serie antologica prodotta da Ryan Murphy su FX, American Crime Story, che Beanie e Lewinsky stanno coproducendo. 'Ryan Murphy è una campionessa di donne', afferma Beanie. 'Come una donna di 26 anni che si sente ancora nuova nel settore, il fatto che direbbe che vuole che lo faccia e aiutare a produrlo è profondamente autorizzante '.

Siamo d'accordo che il caffè francese sia un po 'troppo caldo - 'Sono sempre schizzinoso', confessa Beanie - quindi facciamo una passeggiata sulla High Line, che è inondata di persone nonostante sia un sabato umido e triste. Siamo entrambi sconvolti dalla folla perché sembrano muoversi a rotta di collo, in stile a passaggio automatico. 'Perché sono all'aeroporto a fare una bella passeggiata'? Beanie si chiede con una risatina. E poi, nel corso del flusso umano, incontra alcune delle sue stesse zanne. 'Beanie, ti amo'! urla una giovane donna e la sua amica segue con 'Ti amo anch'io'! Beanie lancia un grazioso 'Grazie'! Sin dal rilascio di Booksmart, 'se vedo due ragazze correre e tenermi per mano', mi sento come 'fare amicizia con qualcuno in fila durante un concerto. Sai che ami le stesse cose '.


Titoli di coda:

Fotografo: Jacqueline Harriet

Scenografo: Anna Theroux Ling

Capelli: Peter Butler

Trucco: Mary Wiles

Stilista: Erin Walsh


Regia: Kelly Bales, DP: Ariel Pomerantz, a cura di Samuli Haavisto