AOC ha sostenuto Bernie Sanders sui diritti di voto per le persone con condanne criminali

Politica

'Una persona nonviolenta dovrebbe smettere con un sacco di soldi PERDERE il diritto di voto'?

Di Lucy Diavolo

chaussettes tube tenues
26 aprile 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez (D-NY) è tornato su Twitter con una discussione sul perché alle persone incarcerate non dovrebbe essere negato il diritto di voto. Saltando un commento del municipio televisivo del senatore del presidente Bernie Sanders (I-VT) del 2020, AOC ha smantellato il motivo per cui essere imprigionato non dovrebbe significare perdere la voce in democrazia.



Lunedì 22 aprile, presso un municipio della CNN, Sanders ha chiesto a Anne Carlstein, una studentessa dell'Università di Harvard, se il suo supporto per il diritto di voto ai criminali condannati si estendesse a persone come l'attentatore della maratona di Boston o colpevoli di violenza sessuale.

'Ecco il mio punto di vista: se qualcuno commette un crimine grave - aggressione sessuale, omicidio - saranno puniti', ha affermato Sanders, dopo aver sollevato punti sull'affluenza degli elettori giovanili e accusato di 'governatori repubblicani codardi' impegnati nella repressione degli elettori. 'Ma penso che il diritto di voto sia inerente alla nostra democrazia - sì, anche per le persone terribili. Perché una volta che inizi a scheggiarti (a destra) ... stai correndo giù per un pendio scivoloso '.

'Credo che anche se (le persone) sono in prigione, stanno pagando il loro prezzo alla società, ma ciò non dovrebbe togliere il loro diritto americano intrinseco a partecipare alla nostra democrazia', ​​ha affermato Sanders. 'Questa è una democrazia. Dobbiamo espandere quella democrazia. E credo che ogni singola persona abbia il diritto di voto '.

série télévisée pour adolescents

https://twitter.com/politico/status/1120691763612672001

All'epoca, Chris Cuomo della CNN chiese a Sanders se pensava che sarebbe stato attaccato per le sue osservazioni, in particolare su come la domanda fosse stata inquadrata attorno al bombardiere della Maratona di Boston. Sanders ha detto che è stato spesso attaccato per le sue opinioni, dicendo: 'Sarà solo un altro'.

Sanders aveva ragione, poiché è emersa l'opposizione alla sua posizione. Inserisci AOC, che ha scelto Twitter per spostare la conversazione dal bombardiere della maratona di Boston alla più ampia questione di voti per le persone incarcerate.

'Invece di chiedere:' Il bombardiere di Boston dovrebbe avere il diritto di voto? ' Prova: 'Una persona nonviolenta dovrebbe smettere con una borsa di dieci centesimi PERDERE il diritto di voto'? ' Scrisse Ocasio-Cortez. '(Perché) quella domanda riflette MODO in più persone'.

https://twitter.com/AOC/status/1121421715324772354

Legando la negazione dei diritti di voto alla schiavitù, le leggi di Jim Crow, la guerra alla droga e l'incarcerazione di massa, la deputata del Bronx sostenne che negare i diritti di voto ai criminali condannati si interseca con il modo in cui le persone di colore sono rappresentate in modo sproporzionato nella giustizia criminale sistema: il risultato è che le persone in bianco e nero che il sistema di giustizia penale sembra colpire stanno perdendo i loro diritti di voto dietro le sbarre.

https://twitter.com/AOC/status/1121437850120130561

ProCon.org, un'organizzazione no profit che ricerca questioni controverse, ha scoperto che nel 2016, circa 6,1 milioni di persone con convinzioni criminali negli Stati Uniti non potevano votare - circa il 2,5% della popolazione votante (escluso Washington, DC). A causa della sproporzionata rappresentanza afro-americana nelle popolazioni carcerarie negli Stati Uniti, nel 2016 il 7,44% di loro non ha potuto votare a causa di condanne per reato. In alcuni stati, le percentuali sono più alte; Per questo motivo, il 26,15% della popolazione nera del Kentucky non ha potuto votare nel 2016. Lo stesso anno, il 10,43% di tutti I residenti in età di voto in Florida non potevano votare a causa di un reato.

In Florida, all'inizio dell'anno è entrata in vigore una legge che ripristina il diritto di voto a 1,4 milioni di persone con condanne penali.

cheveux blancs à bleus

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo:Il diritto di voto non dovrebbe essere preso dalle persone con reati